«Sono molto felice di ricevere la cittadinanza onoraria di Napoli» dice a Repubblica Alberto Angela. E aggiunge. «Il mio rapporto con questa città dura da più di quarant’anni ed è sempre stato all’insegna di un sorriso reciproco. Non è un caso ad esempio che abbia deciso di trascorrere recentemente il mio compleanno in compagnia dei miei figli proprio a Napoli, in mezzo ai suoi vicoli, ai suoi tesori e soprattutto in mezzo alla sua gente».

Ora è ufficiale: la giunta comunale su proposta del sindaco Luigi de Magistris ha deliberato il conferimento della cittadinanza onoraria di Napoli ad Alberto Angela che “ha, sempre, manifestato il suo amore per la nostra Città – si legge nella delibera di giunta – per il calore dei napoletani, per la sua accoglienza, per la sua forza intrinseca; oltre, naturalmente, per il suo ineguagliabile patrimonio ambientale, artistico e culturale che l’hanno connotata quale crocevia e cerniera del Mediterraneo, grande capitale europea, conosciuta e ammirata in tutto il mondo, con le sue contraddizioni, le sue ferite, le sue difficoltà, ma anche la sua unica e speciale umanità”.

Il riconoscimento all’autore televisivo nasce – spiega l’amministrazione comunale – dalla “straordinaria produzione di programmi culturali”, alcuni dei quali “andati in onda recentemente sulla Rai, hanno riguardato la nostra città. di cui Angela ha raccontato, con particolare entusiasmo, aspetti inediti, nascosti, mettendo in risalto, con una luce diversa – la unicità di Napoli, del suo territorio, ma anche della sua comunità”. La cerimonia di conferimento avrà luogo nelle prossime settimane.

L’autore e conduttore televisivo è attualmente impegnato in una produzione e sarà a Napoli appena possibile. Da Palazzo San Giacomo sottolineano come “con questo atto deliberativo si vuole fermamente rinsaldare, ufficialmente, il legame di profondo affetto e amicizia tra Napoli e Alberto Angela, interpretando tali sentimenti e raccogliendo la sollecitazione di un Comitato per la Cittadinanza che ha lanciato, in particolare, una petizione sul web, che ha avuto numerose adesioni”.

La delibera firmata dal sindaco de Magistris si conclude con il conferimento ad Alberto Angela della cittadinanza onoraria “quale pubblico attestato dei sentimenti di amicizia, stima gratitudine, ammirazione e affetto della Città di Napoli”. A novembre 2016, nel presentare la puntata di “Ulisse. Il piacere della scoperta” dedicata ai mille segreti di Napoli, il conduttore tv scrisse: “Per me è stata una bellissima esperienza poter girare a Napoli tra i suoi capolavori ma lo è stato ancora di più sentire il calore spontaneo della sua gente. Quello che emerge è un potente affresco di una città piena di vita con le sue antiche tradizioni, il suo modo di vivere e i suoi tesori sorprendenti che ci restituiscono la vera anima di Napoli troppo spesso ferita dalla cronaca e (ingiustamente) dai pregiudizi”.