ROMA – Apple sarebbe pronta a lanciare, in autunno, un iPhone gigante, il più grande mai creato dall’azienda, che si affiancherebbe a un modello della stessa taglia dell’iPhone X e a un melafonino meno costoso. Lo riferisce Bloomberg citando fonti a conoscenza dei prodotti.

L’iPhone più grande avrebbe uno schermo vicino ai 6,5 pollici, a fronte dei 5,8 dell’attuale iPhone X, e si rivolgerebbe agli utenti business che usano il dispositivo per lavoro. La versione più economica, invece, andrebbe incontro ai desideri di chi brama il nuovo smartphone della Mela ma senza spendere gli oltre mille euro del listino attuale. Tutti e tre i dispositivi avrebbero il display con cornici sottilissime e il sistema di riconoscimento del volto (il Face ID).

Nelle intenzioni di Apple, riferisce ancora Bloomberg, i tre iPhone servirebbero a spingere le vendite dopo i risultati sotto le attese di iPhone X. Nel trimestre ottobre-dicembre Apple ha commercializzato 77,3 milioni di iPhone a fronte degli 80,2 milioni attesi dagli analisti.