CAGLIARI –  L’urlo di Milik al 91′, dopo la bruciante delusione di Anfield con l’eliminazione dalla Champions, condanna il Cagliari alla prima sconfitta stagionale in casa e restituisce energia a un Napoli per lunghi tratti irriconoscibile. Una vittoria che fa tornare la Juventus a +8 e l’Inter a -6. Hanno lasciato parecchie perplessità le mosse di Ancelotti, che ha scelto di iniziare senza Hamsik, Callejon, Insigne e Mertens, ma la punizione del polacco in pieno recupero ha messo d’accordo tutti i tifosi napoletani.