Il Napoli esce sconfitto dallo scontro a Bergamo contro un’Atalanta impenetrabile in difesa malgrado gli sforzi di Sarri che nel secondo tempo potenzia l’attacco affiancando Gabbiadini a Milik.
L’incontro finisce 0-1: l’unico gol lo mette a segno Petagna (9′ pt) favorito da una disattenzione e uno sfortunato rimpallo: Koulibaly devia di testa un cross, la palla colpisce Ghoulam e finisce sui piedi di Petagna che controlla e infila Reina di sinistro.
Gli azzurri cercano disperatamente il pari che però non arriva. Nel secondo tempo l’Atalanta ha l’occasione più limpida per raddoppiare, con l’ex Grassi: volata verso la porta avversaria e tiro verso la porta di Reina che para senza problemi. Da segnalare anche una traversa di Dramè e alcune provvidenziali deviazioni in angolo dell’estremo difensore azzurro.