ROMA – Anche la Champions League si è arresa all’evidenza. Il Var verrà utilizzato nella massima competizione a partire dalla prossima stagione.

L’ufficializzazione è stata data dall’Uefa che ha annunciato anche l’introduzione in Europa League ma a partire dall’edizione 2020/2021. Il Var sarà presente anche nella Supercoppa Europea 2019, negli Europei del 2020 e nelle finali della NationsLeague del 2021. A livello di campionati il Var è già presente in Bundesliga, Serie A, Primeira Liga, Ligue 1 e Liga. L’unico grande torneo che non ha ancora svoltato è la Premier League.