NAPOLI – Il Napoli esce tra gli applausi del suo pubblico, ma Guardiola vince 4-2 al San Paolo al termine di una partita per amanti del calcio, stacca con grande anticipo il pass per gli ottavi e condanna la squadra di Sarri a fare (e ricevere) miracoli per sperare nella qualificazione. Il suo Manchester soffre per mezz’ora e va sotto, ma la ribalta con due colpi di testa e due contropiedi mortiferi. Ora, però, il passaggio del turno non dipende più dagli azzurri: pur vincendo le ultime due con Shakhtar (oggi vittorioso 3-1) e Feyenoord, potrebbe non bastare. Dovrà sperare che il City le onori entrambi e magari le vinca, soprattutto l’ultima contro gli ucraini, prossimi avversari degli azzurri il 21 novembre al San Paolo.