“Il Napoli di quest’anno ha tre C: cazzuto, cazzuto, cazzuto”. Lo ha detto Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, che questa sera ha partecipato a “Cibo a regola d’arte” la manifestazione gourmet organizzata dal Corriere della Sera a Napoli. “Oggi allo stadio – ha detto il patron azzurro – c’erano 53.600 tifosi per essere precisi. Mi aspetto un San Paolo strapieno mercoledì per il Manchester, ci porta fortuna. Speriamo di continuare a regalare ai nostri tifosi gioco serio e divertente”. Poi ha parlato di Sarri: “La sua bellezza è che è un uomo serissimo ma che fa divertire i suoi ragazzi. La strada del bel gioco è pericolosa, qualche volta bisogna fare di necessità virtù ma Sarri è così, vuole tutto, è immenso”. Sullo scudetto: “Non esiste solo quello, esiste anche la soddisfazione di esprimere ciò che altri invidiano. E poi basta un incidente per perdere”. Ultimo passaggio sul mercato di gennaio con l’obiettivo Chiesa: “Chiesa? Non me lo vendono, Della Valle rischierebbe di farsi ammazzare”.