E’ scesa un’altra donna dalla nave Diciotti, ormeggiata al porto di Catania. Ora sono in tutto 13 – sei uomini e sette donne – i migranti trasportati in ambulanza nel presidi sanitari. Del gruppo di 17, interessati dall’ordine di sbarco della Sanità marittima, restano dunque a bordo 4 donne che si sono rifiutate di scendere, perchè intendono farlo solo con i loro compagni per i quali e’ pero’ necessaria una preventiva autorizzazione da parte del Viminale. Secondo l’assessore alla Salute Ruggero Razza tra gli uomini ci sono due sospetti casi di tubercolosi e tre di polmonite; un sesto uomo e’ affetto da una infezione alle vie urinarie. Le donne sono state assegnate al ‘Garibaldi di Nesima’ per la cura dei traumi provocati dai ripetuti stupri. Gli uomini al Garibaldi centro.

Fonte: https://www.agi.it/cronaca/diciotti_lascia_la_nave_un_altra_donna_ora_sono_13_in_ospedale-4310750/news/2018-08-25/