“Da una parte il governo ha usato queste persone per forzare l’Europa a una risposta. La risposta si è rivelata alquanto parziale e debole, da Albania e Irlanda. Sappiamo che non si può far politica sulla pelle dei poveri, quindi il rischio di strumentalizzare i poveri, anche dove giustamente si chiede una risposta corale e condivisa, rimane veramente alto”. Così a Sky Tg24 monsignor Ivan Maffeis, direttore dell’Ufficio nazionale comunicazioni sociali della Conferenza episcopale italiana, commentando la vicenda della nave Diciotti.

Fonte: https://www.agi.it/cronaca/diciotti_monsignor_maffeis_cei_non_di_fa_politica_su_pelle_dei_poveri-4312825/news/2018-08-26/