NAPOLI – È stata inaugurata dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris la Mostra “Dinosauri in Carne e Ossa” che è si è svota presso Riserva naturale degli Astroni (via Agnano agli Astroni 468).
Uno straordinario viaggio nel tempo per tutti i visitatori che potranno ammirare da vicino questi magnifici “giganti” fedelmente riprodotti a grandezza naturale.
Hanno partecipato al “taglio del nastro” l’assessore alla cultura del comune di Pozzuoli, Alfonso Artiaco, il direttore scientifico di WWF Italia, Gianfranco Bologna, il presidente di WWF Oasi, Antonio Canu, il direttore della Riserva naturale, Fabrizio Canonico e uno dei curatori della Mostra, Simone Maganuco.
Presso il Lago Grande è stata liberata una poiana curata dal centro di recupero fauna selvatica dell’Asl Napoli1.
In occasione della Mostra “Dinosauri in Carne e Ossa”  l’ANM  ha istituito un nuovo servizio che consentirà di sostare l’auto nel parcheggio di Bagnoli, e raggiungere la Riserva Naturale degli Astroni  con la navetta 514  e ritornare comodamente al parcheggio.
La linea speciale funzionerà a partire dal 4 marzo, tutti i sabato e i giorni festivi, partirà dal parcheggio Bagnoli (Metropolitana linea 2) in viale della Liberazione ed effettuerà soltanto le fermate di via Agnano Astroni (altezza Ippodromo), via Sartania (Oasi Astroni), via Modigliani (Circumflegrea Pianura). Il prezzo del servizio di parcheggio con navetta è di sei euro. (http://www.anm.it/index.php?option=com_content&task=view&id=2209&Itemid=504)
Ecco il link con gli orari:
http://www.anm.it/images/stories/PDF/a4_paline_testo_contorno.pdf