NAPOLI – “Le novità fiscali: dal D.L. 193/2016 alla legge di bilancio 2017” è il tema del forum che si terrà domani, venerdì 16 dicembre alle ore 9, presso l’Aula Magna Partenope del Centro Congressi Federico II (via Partenope 36, Lungomare Caracciolo a Napoli) organizzato dall’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, presieduto da Vincenzo Moretta.

Si parlerà anche della riapertura dei termini della voluntary disclosure (emersione dei capitali detenuti all’estero) e delle tanto discusse nuove comunicazioni obbligatorie, introdotte a decorrere dal 2017, che hanno sollevato tante polemiche, fino ad indurre la categoria a scendere in piazza lo scorso 14 dicembre.
“L’iniziativa rappresenta la prima occasione di confronto su importanti tematiche che saranno ulteriormente approfondite e dibattute nei prossimi mesi – ha sottolineato Moretta -, a conferma dello spirito sinergico e collaborativo che contraddistingue i rapporti dell’Ordine dei Commercialisti con i suoi principali interlocutori istituzionali”
“Saranno illustrate le principali novità fiscali, prima tra tutte la definizione agevolata delle cartelle – ha evidenziato Immacolata Vasaturo, Consigliere Odcec delegata alla Commissione Fiscalità e coordinatrice dei lavori -, facendo il punto sulle modifiche apportate in sede di conversione: un’occasione per tanti contribuenti che vede noi commercialisti in prima linea, con un approfondimento specifico, dedicato alle procedure concorsuali”..

Interverranno all’incontro Cinzia Romagnolo, direttore Agenzia delle Entrate della Campania, Luigi Calandra, direttore regionale Campania Equitalia. Marco Caputo, responsabile Regionale Pianificazione e Morosità rilevante Equitalia; Salvatore Cortese, capo Settore Servizi e Consulenza – Direzione Regionale Entrate della Campania; Ciro Esposito, presidente Commissione Diritto Fallimentare Odcec Napoli; Salvatore Tramontano, presidente Fondazione Odcec Napoli, Mario Guarino, componente Consiglio di disciplina Odcec Napoli, Mario Valenzano, Università della Campania Luigi Vanvitelli.