Due bambini sono stati trovati morti in un appartamento a Trento. L’ipotesi è che siano stati uccisi dal padre che poi si è gettato da una scarpata. La polizia sarebbe stata avvertita dalla madre. La disgrazia è avvenuta in una casa del centro città, nel nuovo quartiere delle Albere. Il padre dei due piccoli si è buttato da una roccia in località Sardagna. La sua salma è stata trovata ai piedi della scarpata.

Gli investigatori della Polizia che ora stanno cercando riscontri nell’appartamento dove sono stati trovati i due piccoli.

CONDIVIDI