Ammonta ad almeno 100 mila euro il bottino della rapina messa a segno la notte scorsa all’ ufficio centrale di Poste Italiane in via Terracciano, a Pozzuoli. I malviventi sarebbero entrati da un foro praticato in una parete confinante sul retro con l’ufficio postale. Da qui sono entrati nei locali al piano seminterrato e con la fiamma ossidrica, hanno aperta la cassaforte. Sottratti contanti, valori bollati, marche giudiziarie e titoli per almeno 100 mila euro.