Domani ci vorrà una partita quasi perfetta, come quella contro il Liverpool”. Marek Hamsik parla in confenza stampa, al fianco di Ancelotti. Questo il pensiero del capitano azzurro alla vigilia della sfida di Parigi.

“Sarà una partita importante, come lo sono tutte in Champions. Speriamo di ripetere la prestazione contro il Liverpool che ci ha dato tanta fiducia. Solo giocando in maniera quasi perfetta possiamo fare risultato”
“Sicuramente veniamo qui non per difenderci ma per giocarcela con le nostre armi. Se qui ti metti a difendere, rischi che il PSG ti sovrasta con i campioni che ha davanti. Quindi andremo in campo con la nostra mentalità”

Che rapporto ti lega a Cavani?

“Con Edi ho giocato 3 anni fantastici, di lui posso dire che è un bomber nato”

Se dovessi giocare domani e contro la Roma, raggiungeresti Bruscolotti al primo posto nella storia delle presenze in azzurro:

“Sono felice di poter raggiungere questo importantissimo primato: è un grande orgoglio”.

Come ti stai trovando nel nuovo ruolo da centrale di centrocampo?

“Sono più lontano dalla porta ma tocco anche più palloni. Mi sto abituando, mi trovo bene, so che devo migliorare soprattutto in fase difensiva ma sono fiducioso”
“Abbiamo un centrocampo con grandi potenzialità. Adesso anche Fabian ha segnato ed ha mostrato il suo valore. Ci sono più giocatori di qualità e questo è importante per la squadra”