ROMA – l Napoli vince il big match dell’Olimpico con la Lazio: prova di carattere per la squadra di Sarri, che rimonta, passa 4-1 e resta a punteggio pieno con la Juve dopo 5 giornate di campionato. Simone Inzaghi si arrende a una serie di infortuni in difesa e scivola a -5 dalla vetta.

GIOIELLO MERTENS — Il primo tempo è tutto per i romani: alla mezz’ora Immobile serve De Vrij, che da due passi fulmina Reina. Bastos è già uscito per infortunio e l’olandese, autore del vantaggio, farà lo stesso nell’intervallo. Prima della fine, Inzaghi perderà anche Basta (che si era improvvisato centrale) per un guaio muscolare. Tutto a vantaggio del Napoli, che ha il tempo di raddrizzare la gara: lo fa nella ripresa con Koulibaly, che pareggia sugli sviluppi di un corner. Il raddoppio è di Callejon, il terzo centro in 5 minuti è un lob capolavoro di Mertens su Strakosha in uscita. Il Napoli potrebbe dilagare, Insigne trova anche la traversa, ma per il 4-1 definitivo bisogna attendere il recupero: giù Zielinski in area, dal dischetto chiude Jorginho.