Il tempo sta per subire un profondo cambiamento, a causa dell’avvicinamento di un ciclone di origine scandinava che farà arrivare in anticipo l’autunno in Italia.

Come informa il team del sito ilmeteo.it, i primi temporali interesseranno le Alpi orientali e le alte pianure adiacenti, altri più isolati lungo l’Appennino centro-meridionale. Sin dalle prime ore di venerdì il tempo peggiorerà fortemente su Piemonte e Lombardia con piogge diffuse e possibili nubifragi sulle province di Bergamo e Brescia.

Ma sarà nel weekend che il ciclone si abbatterà con forza sull’Italia. Sabato maltempo diffuso sul Triveneto, sull’Emilia Romagna e in Lombardia con temporali anche forti e possibili nubifragi sulla Romagna, piogge anche in Toscana e sulle Marche settentrionali. Domenica il maltempo continuerà al Nord e si estenderà anche al Centro con temporali a Firenze, Roma, piogge forti su Marche e Abruzzo.

Il ciclone sarà responsabile di un sensibile abbassamento delle temperature che scenderanno anche di 10 gradi rispetto ai giorni scorsi, raggiungendo valori massimi poco superiori ai 23 gradi su tutto il Centro Nord, qualche grado in più soltanto al Sud.

Fonte: https://www.agi.it/cronaca/meteo_estate_finita_maltempo-4326766/news/2018-08-30/