É risultato positivo al meningococco il ragazzo di 16 anni di Marano (Napoli), deceduto alle 6.45 di stamattina nell’ospedale Cardarelli di Napoli dov’era giunto poco prima in condizioni critiche. L’esame è stato eseguito nell’ospedale Cotugno dove il Cardarelli ha fatto pervenire i campioni ematici prelevati dal giovane. La direzione generale del Cardarelli si è già messa in contatto con le Asl coinvolte. Intanto è già stata avviata, nell’ospedale Cotugno di Napoli, la profilassi anti meningococco sui familiari del ragazzo.

Sotto il coordinamento della cabina di regia regionale, l’Asl Napoli 2 Nord e l’Asl Napoli 1, stanno per avviare le azioni di profilassi che riguarderanno l’abitazione della famiglia del 16enne e i suoi parenti, e l’istituto scolastico che il giovane frequentava.

La sorella ventenne del ragazzo deceduto è ancora ricoverata nell’ospedale Cotugno: è risultata negativa all’infezione da meningococco e le le sue condizioni di salute sono buone.