«Investire in cooperative sociali per dare lavoro ai giovani e per contrastare le realtà a rischio. La prossima Amministrazione dovrà puntare sul welfare e sulla lotta al disagio in maniera forte e significativa».

Lo ha detto Stefano Sodano, candidato al consiglio comunale di Melito con la lista “demA – democrazia e Autonomia” in appoggio al candidato sindaco Lello Caiazza.

«I settori di intervento sono molteplici – aggiunge –. Penso, ad esempio, alla creazione di centri di recupero e di assistenza a famiglie disagiate, a giovani mamme, a tutte le fasce deboli a vario titolo interessate al fenomeno».

Stefano Sodano, candidato consigliere comunale a Melito (demA)

«Servirà il massimo delle energie sul territorio per sradicare una subcultura fatta di violenza e prevaricazione – conclude Sodano –. Ma questo si potrà fare solo con gli strumenti che l’Ente comunale riuscirà a mettere in campo come presidi anti-bullismo, sportelli contro le violenze domestica e femminile e reti di supporto, psicologico e materiale, a chi vive condizioni di precarietà. Il mio personale impegno sarà quello di affiancare ogni iniziativa meritevole».