E’ stato condannato a 2 anni e 8 mesi di carcere per tentata violenza privata aggravata dal metodo mafioso, ai danni del giornalista Paolo Borrometi, Francesco De Carolis, 44 anni. La sentenza è stata pronunciata dai giudici del tribunale del Siracusa, al termine del processo che si è celebrato nell’aula della Corte di Assise del palazzo di giustizia.

Il pubblico ministero, Alessandro La Rosa, aveva chiesto la condanna a tre anni e 2 mesi per l’imputato, fratello di Luciano De Carolis, ritenuto dai magistrati della Direzione distrettuale antimafia personaggio di rilievo del clan siracusano “Bottaro-Attanasio”, al quale il direttore del sito LaSpia.it e collaboratore dell’Agi aveva dedicato numerose inchieste.

“Gran pezzo di m…., appena vedo di nuovo la mia faccia, di mio fratello che oggi è la corona della mia testa, in un articolo tuo ti vengo a cercare fino a casa e ti massacro”, erano alcune delle frasi che Francesco De Carolis aveva inviato in file audio al cronista.

Fonte: https://www.agi.it/cronaca/mafia_minacce_borrometi_de_carolis-4095167/news/2018-07-02/