NAPOLI – “I commercialisti sono i maggiori interpreti di norme spesso complesse. Decliniamo infatti i contributi delle istituzioni destinati al mondo delle pmi e rappresentiamo un punto di riferimento come tramite tra gli istituti di credito e le imprese. Orientarsi nell’ambito delle agevolazioni fiscali può essere determinante per la sopravvivenza delle aziende ma affinché i commercialisti riescano a dare il miglior contributo possibile è necessario un aggiornamento professionale continuo. Ed è importante alimentare un confronto continuo con le istituzioni e le banche. Il ruolo dei professionisti può essere decisivo in una prospettiva di rilancio economico del Paese”.

Lo ha detto Vincenzo Moretta, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, aprendo il forum “Legge di bilancio: le opportunità di investimento per le imprese, professionisti e privati nel 2017”.

“I dottori commercialisti sono l’elemento più importante della parte imprenditoriale”, ha spiegato Amedeo Manzo, presidente della Bcc di Napoli e numero uno della Commissione Finanza e mercati finanziari dell’Ordine. “La Legge di Bilancio 2017 ha previsto una serie di iniziative per rilanciare gli investimenti mettendo a disposizione delle imprese incentivi e risorse finanziarie per l’innovazione e gli investimenti in macchinari e impianti. Opportunità da cogliere in collaborazione con le banche e i professionisti”.

Gianluca de Candia, direttore generale Assilea, ha evidenziato: “I primi dati sugli investimenti 4.0 introdotti nell’ultima legge di bilancio, chiusi lo scorso maggio, ci dicono che abbiamo la possibilità di fornire un 30 per cento di investimenti 4.0. Si tratta di un dato superiore alle attese che si affianca a quello della cosiddetta “Nuova Sabatini”, un’altra agevolazione utilizzabile dalle imprese: in questo caso la penetrazione del leasing supera il finanziamento bancario. Insomma investimenti semplici, di immediato utilizzo e cumulabili”.

Secondo Carmine Daniele, responsabile area affari BCC centro sud e Iccrea Banca impresa, “la Legge di Stabilità sta incentivando in modo determinante gli investimenti delle aziende. Ci sono opportunità da cogliere grazie alla “Nuova Sabatini” e agli strumenti innovativi che abbiamo definito per poter supportare le aziende sui territori”.
I lavori sono stati introdotti da Rosario Lazzarini, vicepresidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli.