Avrebbe perso la vita, aggrappandosi al treno in partenza”, treno che doveva trasportarlo a casa e forse immaginando che l’avrebbe spuntata. Anche perché alla prima stazione, giusto 10 minuti di treno da Napoli, lo aspettava suo padre.

Grazie a un frammento delle immagini della video sorveglianza che riconsegna l’attimo  – freddo e lontano – in cui si vede un ragazzo saltare sul convoglio ormai in corsa, restare in bilico per alcuni interminabili minuti. E poi cadere: senza avere scampo.

La famiglia al momento “non crede”, attendendo di vedere quelle immagini che potrebbero chiudere definitivamente l’indagine e confermare la tragica fine di un ragazzo di soli 16 anni.

Ipotesi sempre più concrete, come riporta Repubblica

fonte: http://napoli.repubblica.it/cronaca/2018/01/25/news/ciro_non_voleva_tornare_tardi_a_casa_e_si_e_aggrappato_al_treno_in_corsa_e_stato_un_incidente-187236894/?rss