C’era una minorenne, una ragazzina di 16 anni, alla guida della Minicar che sabato sera è rimasta coinvolta in un incidente verificatosi, a Napoli, nel corso di un inseguimento messo in atto dagli agenti dei falchi della Squadra Mobile. Secondo quanto precisa la mamma della ragazzina, la Minicar non ha sbarrato il passaggio degli agenti. “Nello scoccare del semaforo verde, nel pieno rispetto del Codice stradale, mentre si accingeva a mettere il piede sull’acceleratore per avanzare, mia figlia – dice – è stata investita in pieno dalla moto dei due falchi, da una traiettoria davvero insolita. Per la dinamica dell’incidente