NAPOLI – “L’ordinanza sulla movida è pronta e sarà depositata in giornata. Riteniamo serva equilibrio e collaborazione da parte di tutti: nel testo sono previsti orari specifici con riferimento ad attività nei luoghi della movida e soprattutto sanzioni per le violazioni gravi di alcune regole di comportamento. Erano già state delle regole con un patto di convivenza civile: alcune cose hanno funzionato, altre no. Per le cose che non funzionano interverrà questa ordinanza con sanzioni che possono arrivare fino alla chiusura di determinate attività economiche”. Lo ha detto il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris nel corso di un’intervista rilasciata a Mattina 9, in onda sull’emittente Canale 9 – 7 Gold.

“Non è cambiata la filosofia di questa città e attraverso il contributo di tutti dobbiamo trovare un punto di equilibrio. La movida non si può eliminare e le attività economiche devono poter svolgere il proprio lavoro. Serve un grande senso di responsabilità da parte di tutti e un ruolo importante lo avranno le forze di polizia soprattutto per la viabilità di zone come via Aniello Falcone e Bagnoli. Non dobbiamo dimenticare – ha concluso il Sindaco – che va tutelato anche il diritto alla sicurezza dei ragazzi per bene che partecipano alla movida”.