È stato un probabile malore a provocare il decesso di un sub morto nella tarda mattinata di ieri in Costiera Amalfitana, nelle acque tra Vietri sul Mare e Cetara (Salerno).

L’uomo, un pensionato salernitano di 67 anni, si era immerso per fare pesca subacquea quando, presumibilmente, si è sentito male e questo ha causato l’annegamento. Sarà comunque l’esame autoptico – previsto nei prossimi giorni- disposto dal pm di turno, a stabilire le esatte cause della morte. Inutili i soccorsi per l’uomo recuperato dalla guardia costiera. Indagano sull’accaduto i carabinieri.