Ferito davanti al carcere di Secondigliano con numerosi colpi da fuoco. E’ grave l’uomo che stamattina, a Napoli, è stato vittima di un agguato.
Secondo quanto al momento ricostruito dai carabinieri, la vittima era appena uscita dal carcere – era sottoposto al regime di semilibertà – per andare a lavorare in un comune vicino, Arzano. Appena salito a bordo dell’auto è stato colpito diverse volte. L’agguato si è verificato vero le 7.