Secondo pareggio di questo campionato per la squadra di Sarri, che paga le fatiche di Champions e l’assenza di Ghoulam: ora la Juventus è a un solo punto.

VERONA – Chi pensava che dopo gli otto gol incassati nelle ultime due partite perse 4-1 con Milan e Sampdoria il Chievo sarebbe stato vittima del tiro al bersaglio del Napoli è stato smentito. Il super attacco della capolista – forse stanco per le fatiche di Champions e penalizzato nell’immediato dall’assenza di un Ghoulam che era in stato di grazia, oltre che dall’atteggiamento più coperto dei clivensi – resta a secco al ‘Bentegodi‘ dove gli azzurri frenano, costretti ad accontentarsi del secondo pareggio di questo campionato. Uno 0-0 che consente comunque di conservare due punti di vantaggio sull’Inter ma alla Juventus di accorciare a una sola lunghezza il distacco (come potrebbe fare anche la Lazio il cui match casalingo con l’Udinese è stato rinviato per la pioggia).

CONDIVIDI