Il Napoli riparte con una vittoria dopo la pausa della Serie A: i partenopei hanno battuto l’Atalanta 1-0 (0-0) a Bergamo, nell’anticipo dell’ora di pranzo della seconda giornata di ritorno. Il Napoli a quota 54 resta al comando della classifica.

0-1 finale: 65′ Mertens. Ripresa di marca azzurra, reazione finale della ‘Dea’ ma senza impensierire Reina.
0-1: al 65′ assist perfetto di Callejon per l’inserimento perfetto diMertens che di prima al volo insacca.
0-0 alla fine del primo tempo: ritmi alti e gara equilibrata. Prima mezz’ora di marca nerazzurra, esce nel finale di tempo il Napoli

Le formazioni

Atalanta: Berisha, Toloi, Caldara, Masiello, Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola, Ilicic, Gomez, Cornelius.
Napoli: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui, Allan, Jorginho, Zielinski, Insigne, Mertens, Callejon.

La serie A riparte da Atalanta-Napoli, e la capolista si presenta sul terreno dell’ ‘Azzurri d’Italia’ con questa verità assoluta ben chiara nella testa dei giocatori. Non è un caso che Maurizio Sarri abbia chiesto e ottenuto che i suoi uomini tornassero due giorni prima dalla vacanza di inizio anno perchè tutti sanno che l’Atalanta è un ostacolo durissimo, il più difficile da superare che il calendario potesse in questo momento della stagione piazzare lungo il cammino della capolista. La tradizione recente conferma quanto la sfida ai nerazzurri sia complicata: nelle ultime cinque stagioni il Napoli è uscito infatti sconfitto per tre volte dal campo di Bergamo, rimediando un pareggio ed una sola vittoria (3-1 nel 2015). Il dubbio di formazione con il quale il tecnico dei partenopei ha lasciato il ritiro di Castel Volturno è un solo, ma riguarda quello che probabilmente è il calciatore più importante della squadra, il capitano Marek Hamsik. Lo slovacco in settimana è stato fermato per tre giorni dall’influenza di stagione e solo ieri si è rivisto a Castel Volturno.