Il progetto di riqualificazione della Riviera di Chiaia, da piazza Vittoria a piazza della Repubbica  ha ricevuto l’autorizzazione della Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio.

Il progetto esecutivo autorizzato conferma le scelte del progetto preliminare approvato con delibera di Giunta del dicembre 2015 a firma dell’Assessore Mario Calabrese.

Infatti, sulla scorta  di un’approfondita analisi storico documentale è stato possibile confermare  l’opportunità di sostituire gli attuali cubetti di porfido presenti sulla sede carrabile con asfalto drenante e fonoassorbente; un asfalto “pregiato” come rilevato dalla stessa Soprintendenza. Il progetto prevede anche il totale rifacimento dei marciapiedi lato fabbricati, attualmente in mattonelle di asfalto, con l’utilizzo di pietra lavica.

La Soprintendenza ha ritenuto le analisi e gli approfondimenti effettuati dal Comune per la redazione del progetto esecutivo “puntuali e rigorosi con una ricerca storico – iconografica  relativa alla pavimentazione della riviera di Chiaia, dalla quale risulta che la parte centrale della Riviera ha da sempre avuto pavimentazioni finalizzate ad agevolare sia il passaggio a piedi che il flusso veicolare”.

Il progetto è al vaglio della Direzione ambiente del Comune per la conseguente autorizzazione paesaggistica. L’inizio dei lavori è previsto entro l’estate.

Più in dettaglio, il progetto prevede:

il rifacimento della sede veicolare, mediante la rimozione dei cubetti di porfido e il successivo rifacimento della fondazione stradale. A questo stato di fondazione della pavimentazione stradale saranno sovrapposti uno strato di base in conglomerato bituminoso, un strato di “binder” e il tappetino di usura. Contestualmente verranno messe in opera zanelle in pietra lavica e risistemate le caditoie stradali ed i chiusini esistenti, prevedendo di migliorare la regimentazione delle acque piovane;

il rifacimento della pavimentazione dei marciapiedi, attraverso la rimozione delle attuali mattonelle di asfalto, e la sostituzione della stessa con pavimentazione in pietra lavica;

– il rifacimento della segnaletica stradale

“L’intervento di riqualificazione della Riviera di Chiaia, altro importante tassello per il rilancio  della zona di Chiaia, si unisce ai lavori in piazza San Pasquale: questi lavori saranno ultimati entro l’anno.” dichiara l’Assessore Mario Calabrese. “Proseguono, inoltre, gli interventi di consolidamento dell’edificio interessato dal crollo del 4 marzo 2013 che consentiranno tra non molto di riaprire anche via Arco Mirelli”.