“Se non si scende a 16-18 milioni di richiesta, si rischia il bagnomaria”. Silvio Pagliari, agente di Manolo Gabbiadini, attraverso le frequenze di Radio Crc manda un messaggio chiaro al Napoli, nella fase di stallo per la cessione del suo assistito. Sull’attaccante, il club di De Laurentiis sperava di scatenare una vera e propria asta tra le squadre inglesi (Southampton, West Bromwich, Leicester e Watford), che da tempo avevano manifestato interesse per lui. Tutti i club di Premier, però, aspettano che il club azzurro cali le sue pretese. A Gabbiadini ha fatto un pensiero anche il Milan, ma solo per la prossima sessione estiva.