Si accendono le luci natalizie nel cuore di Napoli da piazza dei Martiri passando per via Chiaia e via Toledo fino ad arrivare a piazza Dante. E domani ci sarà la tanto attesa inaugurazione di Na’lbero alla Rotonda Diaz. “Siamo soddisfatti – ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris – Queste luci sono della città, non abbiamo avuto alcuna risorsa regionale e domani accenderemo Na’lbero solo noi senza Manuela Arcuri, sarà tutto made in Naples”. Parole, quelle del sindaco partenopeo, che sono un esplicito riferimento ai 3 milioni di euro che la Regione Campania ha stanziato per le Luci d’artista di Salerno e al compenso di 9mila euro dato all’attrice Arcuri per accendere l’albero principale sempre a Salerno.

De Magistris ha sottolineato che “sebbene abbiamo avuto minor tempo per programmare a causa delle elezioni dello scorso giugno, siamo riusciti anche a risparmiare”. Nei prossimi giorni si proseguirà con le accensioni in altri quartieri dalla Sanità al Vomero, da Bagnoli a Scampia.