Il Napoli supera il Chievo al San Paolo in un finale batticuore che mantiene in corsa gli azzurri nella lotta per lo scudetto. Diawara al 93′ segna il gol del 2-1 ribaltando il vantaggio iniziale dei veronesi e riportando il Napoli a meno 4 dalla Juve. La squadra di Sarri risponde così alla vittoria della capolista ieri a Benevento.

Gli azzurri sprecano diverse occasioni da gol e falliscono anche un rigore con Mertens. Concedono poi al Chievo, con un errore difensivo, la palla dell’1-0 al 25′ del secondo tempo con il polacco Stepinski. Ma ci pensa un altro polacco, Milik, a due minuti dalla fine a riportare gli azzurri in parità. Il San Paolo passa dalla depressione all’attesa del miracolo che arriva con Diawara all’ultimo minuto dei tre di recupero. I 45mila dell’impianto di Fuorigrotta esplodono in una gioia irrefrenabile.

Ma nella giornata della festa da registrare anche battibecchi tra una parte del pubblico e Insigne che risponde stizzito.