Da oggi New York è più vicina grazie ai voli intercontinentali low cost lanciati da Norwegian Air. La notizia delle partenze a partire da 179 euro (da gennaio la soglia minima sarà di 140 euro) è stata annunciata mesi fa dalla compagnia aerea norvegese e ora si fa concreta. Si decolla da Roma Fiumicino e si atterra a Newark, scalo della Grande Mela; per Los Angeles bisognerà attendere fino a sabato; mentre San Francisco/Oakland dal 6 febbraio 2018.

Il vettore cancella il Business per fare posto a 32 sedili in Premium, 259 in Economy. Cibo e bagaglio in stiva sono extra. Norwegian punta a mantenere la leadership del settore low cost sul lungo raggio. A giugno la compagnia è stata nominata, per il terzo anno consecutivo, “Miglior compagnia aerea low-cost lungo raggio al mondo” e, per il quinto anno consecutivo, “Miglior compagnia aerea low-cost in Europa”.

“Questo riconoscimento è frutto dell’impegno e della dedizione di tutto il team Norwegian – aveva dichiarato Bjørn Kjos, Ceo di Norwegian -. Siamo fermamente convinti che viaggiare in aereo debba essere alla portata di tutti, ma allo stesso tempo è necessario garantire un servizio di alta qualità. Siamo lieti che il costante rinnovamento della nostra flotta, l’espansione del network di rotte, le tariffe low-cost e il nostro servizio vengano apprezzati dai passeggeri. E non abbiamo intenzione di fermarci qui! Anzi, questi riconoscimenti sono per noi uno stimolo a fare sempre meglio, e a proseguire con entusiasmo nel nostro piano di espansione in Europa, Stati Uniti e oltre”.