I Carabinieri indagano sul quantitativo anomali le di scommesse registrate a Pozzuoli sulla vittoria dell’ Ancona, ultimo in classifica, per 2-0 nella gara esterna con il Parma di Lega Pro, giocata domenica 9 aprile.

Il risultato sul campo è stato quello giocato dagli scommettitori. A Pozzuoli, nelle zone di Arco Felice, Toiano e Monterusciello, aree in cui le agenzie di scommesse hanno raccolto innumerevoli puntate sul risultato ‘sicuro’ della partita, si fa un gran parlare delle vincite consistenti realizzate che in qualche caso, avrebbero addirittura superato i 200 mila euro. I carabinieri, diretti dal capitano Elio Norino, hanno acquisito atti sulle giocate ed ascoltato alcuni testimoni, ma mantengono il riserbo sulla vicenda.

Gli inquirenti stanno verificando se il fenomeno delle giocate anomale sia circoscritto solo all’ area flegrea o l’impennata si sia registrata anche in altre zone del Paese.