L'artista Ina Ripari in una precedente performance

“Sed…etiam” è il titolo dell’originale performance che prenderà vita domenica 27 novembre negli spazi di “Borderline”, realtà associativa che da due anni ospita iniziative culturali locali e nazionali. Protagonista, l’ecclettica artista Ina Ripari, sangue siculo trapiantato nel 1977 nella calda Toscana, che ritorna in Campania e per la prima volta, a Nola, in provincia di Napoli.
La Ripari ha al suo attivo numerose mostre personali, collettive e partecipazioni a varie manifestazioni artistiche, diffondendo il suo linguaggio sempre attuale e interessante. Nello specifico, nelle sue ultime produzioni, in veste di performer, si riscontra qualcosa di vitale: un nuovo modo di comunicare con il desiderio di portare l’attenzione su tutte le miserie e le problematiche che affliggono l’umanità.
La performance avrà inizio alle 21 in via Anfiteatro Laterizio 202. L’evento è a cura di Rita Alessandra Fusco.