(ANSA) – BEIRUT, 18 DIC – Due giornalisti di nazionalità non precisata sono stati rapiti nel nord-est della Siria da un gruppo armato mentre viaggiavano sulla strada che collega Qamishli, in Siria, al Kurdistan iracheno. Lo riferiscono all’ANSA fonti curde dell’area di Hasake, capoluogo della regione a maggioranza curda. Il rapimento è avvenuto il 15 dicembre scorso ma la notizia è stata diffusa solo oggi. Sarebbero due freelance, probabilmente curdo-iracheni. (ANSA).