Un uomo di 33 anni, Carmine D’Aponte, già noto alle forze dell’ordine, ha ucciso la moglie a colpi di pistola, stamattina, intorno alle 6,30 a Sant’Antimo, in provincia di Napoli.  D’Aponte – che è stato arrestato dai carabinieri – ha sparato alcuni colpi d’arma da fuoco alla donna, che ha 28 anni, nella sua auto. La vittima è stata colpita all’addome.

L’omicidio della donna è avvenuto in via Plutone. D’Aponte è stato portato dai carabinieri nella caserma di Giugliano in Campania (Napoli) dove è andato anche il magistrato di turno della Procura di Napoli Nord per
l’interrogatorio.  econdo quanto si è appreso l’uomo, dopo avere sparato alla moglie, ha chiamato il 118: l’ambulanza ha trovato la donna già senza vita. Sul luogo del delitto sono al lavoro i militari della sezione rilievi del nucleo investigativo di Castello di Cisterna (Napoli).