CASTELLAMMARE DI STABIA – Una schedina da 1 euro, due colonne identiche da 50 centesimi l’una, il minimo per giocare al Superenalotto e una vincita unica nella storia del gioco: è quanto ha realizzato un giocatore di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, che  ha centrato i due ‘6’ gemelli e vinto in totale oltre 18 milioni di euro. “Si tratta della stessa schedina – conferma ad Agipronews Gaetano Fontana, titolare del bar dove hanno giocato le due combinazioni vincenti – speriamo che adesso il nuovo milionario ne faccia buon uso”. Impossibile per ora risalire al “cecchino” di Castellammare: “Non so chi possa essere stato – dice ancora Gaetano – durante il periodo delle feste le giocate aumentano di circa il 20% e ci sono tante facce nuove, magari qualcuno che è venuto in vacanza a trovare i parenti. Di certo passerà un buon Capodanno, anzi per lui le feste dureranno parecchio di più”. Non è la prima volta che la fortuna passa dal Bar Fontana: “A luglio del 2003 qui è stato vinto un ‘5+’ da 2 milioni di euro, e negli anni sono stati centrati altri dieci ‘5’ – dice ancora Gaetano – I vincitori di solito non si fanno vedere, ma è meglio così: magari se scopro chi sono, poi li perdo come clienti”.