Tassisti fermi da oggi anche a Napoli. Trasformano lo stato di agitazione proclamato nei giorni scorsi ma che non aveva impedito lo svolgimento del servizio, in una assemblea “spontanea e permanente” decisa in attesa degli esiti della riunione che si svolgerà domani a Roma, al ministero dei Trasporti. Lo stop riguarda in particolare i principali snodi nei collegamenti in città con consequenziali disagi.

Nell’aeroporto di Capodichino vengono diffusi annunci per segnalare i disservizi e si forniscono informazioni su come spostarsi. La ‘protesta’ è cominciata attorno alle 8. Vuoti gli stalli di fronte al Terminal Arrivi mentre un gruppo di tassisti è presente in un’area vicina all’ingresso ma non effettua corse.

Alla Stazione centrale di Napoli le auto bianche sono ferme nei posteggi. I tassisti, che hanno deciso l’agitazione con un tam tam mattutino, tengono a precisare che garantiscono le corse per invalidi, anziani non autosufficienti e medici che debbano raggiungere ospedali e luoghi di cura.(ANSA).