La Commissione europea ha approvato la prima terapia cellulare CAR-T per due tipi di tumore: leucemia linfoblastica acuta a cellule B e linfoma diffuso a grandi cellule B, nei pazienti pediatrici e nei giovani adulti fino ai 25 anni d’eta’. Lo ha annunciato Novartis in una nota. La terapia innovativa si chiama tisagenlecleucel ed è stata sviluppata in collaborazione con l’Università della Pennsylvania. E’ un trattamento rivoluzionario, che utilizza le cellule T (linfociti T) del paziente stesso per combattere il cancro; inoltre, è l’unica terapia con recettore antigenico chimerico delle cellule T (CAR-T, Chimeric Antigen Receptor T-cell) che ha ricevuto l’approvazione regolatoria nella UE per queste due distinte neoplasie a cellule B. Tisagenlecleucel è stato anche la prima terapia cellulare CAR-T mai approvata dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense.

Fonte: https://www.agi.it/cronaca/tumori_da_ue_ok_a_prima_terapia_cellulare_car-t-4315406/news/2018-08-27/