Dettaglio dell'opera Contatto

“Quando il vento tace” è il titolo della personale fotografica dell’artista Claudia Del Giudice, che sarà inaugurata giovedì 10 maggio, alle 18.30, presso la galleria Salvatore Serio di via Oberdan 8 a Napoli. Curato dalla storica dell’arte Fedela Procaccini, il progetto espositivo scaturisce da un’incessante ricerca sulle relazioni tra l’uomo e il paesaggio contemporaneo: un’indagine sulla logica critica tra percezione e fruizione dei luoghi ormai invasi dai “prodotti” dell’intelletto, legata alla contestualizzazione della propria esperienza. Negli scatti di Claudia Del Giudice, il rapporto tra la natura e l’uomo converge in paesaggi alieni e alienanti che rimandano alla consapevolezza della propria caducità e al desiderio di superare lo smarrimento che la forza e la bellezza dell’immensità generano. La mostra, che si protrarrà fino al 19 maggio (ingresso gratuito), si compone di 12 fotografie, stampate su carta Hahnemuhle Photo Rag Pearl, ed è arricchita da un prezioso catalogo che racchiude le recensioni critiche della curatrice e del teologo Armando Nugnes, padre spirituale dell’artista. Fotografa intimista e curatrice di eventi espositivi d’arte Claudia Del Giudice, da sempre orientata verso il sociale (negli anni 2014/2015 ha seguito fotograficamente il laboratorio di pittura collettiva a cura di Caroline Peyronsecondo viaggio per immagini e parole oltre l’autismo), dal 2005 ad oggi ha partecipato con i suoi lavori fotografici a numerose mostre collettive nazionali ed internazionali, come Human rights? #H2O a cura di Roberto Ronca, AIAPI | Unesco Official partner, nel 2017 e L’Arte in Vetrina – XV edizione nel 2016, rassegna d’arte contemporanea nell’ambito della quale ha ottenuto la menzione speciale da Piero Renna, direttore galleria Prac-Piero Renna Arte Contemporanea, per l’opera “Pánta rêi”. Ha frequentato il corso di fotogiornalismo a cura di Mario La Porta e partecipato a workshop/shooting con altri stimati fotoreporter italiani come Pietro Masturzo, Stefano Cerio e Marco Zanta. Dal 2012 è la fotografa ufficiale, talvolta curatrice, degli eventi di “Gino Ramaglia-Artisti in Vetrina” a Napoli.