La dirigenza azzurra comincia a muoversi sul mercato per consegnare ad Ancelotti una rosa ancor più competitiva. Al momento l’obiettivo è Paredes, per il quale sono stati intrecciati i primi contatti con lo Zenit, che ha già fissato il prezzo del giocatore.

Un Napoli tutto da plasmare, e da rendere ancor più competitivo: è questa la scelta di Aurelio De Laurentiis, che ha fortemente voluto l’ingaggio di Carlo Ancelotti per poter avere un allenatore abituato a vincere. Negli incontri che ci sono stati, oltre alla definizione dei contratti, si è discusso di diversi profili che potrebbero appunto conferire una diversa impostazione alla rosa napoletana. Uno di questi è Leandro Paredes, per il quale il Napoli ha già avviato i primi contatti con lo Zenit San Pietroburgo. Il club russo si è detto disponibile ad una trattativa, cominciando già a fissare un prezzo indicativo, tra i 30 e i 35 milioni di euro. Ad ogni modo, non c’è ancora stato un confronto con l’agente del giocatore, quindi è ancora incerto se l’argentino possa gradire la destinazione e a quali condizioni economiche.

Aspetto da non sottovalutare nei possibili sviluppi della trattativa è la presenza in rosa di Jorginho. Il centrocampista, infatti, occuperebbe la stessa posizione di Paredes, che logicamente potrebbe gradire meno il ruolo di comprimario. Per lui c’è già stato un primo sondaggio del Manchester City, che però non ha proseguito nell’operazione per l’elevata richiesta del Napoli, che ha valutato il regista 60 milioni. Una cifra importante anche per una società finanziariamente forte come i Citizens. Dunque, c’è ancora tanto da definire, per un affare che al momento è ancora alla fase embrionale. Si aggiungono anche gli azzurri, così, alla lista di club che sono su Paredes, un profilo sempre gradito alla Juventus che però non ha avanzato alcun tipo di offerta per il giocatore al momento.

fonte